Svezia

Diario Svedese – scritto n.68: dieci anni

L’autore riflette brevemente sul lungo viaggio. Un viaggio ancora in corso

Dieci anni da quel lontano quindici settembre 2010. Oggi è l’anniversario della mia partenza dall’Italia. Una valigiona stile anni ’70, giacca pesante e emozioni contrastanti.

Ricordo ancora quando incontrai un tizio, qualche mese dopo la partenza, una sera al bar. Mi pare fosse cecoslovacco. Gli chiesi da quanto tempo fosse a Stoccolma. “Dieci anni”, rispose con un sospiro pregno di stanchezza. Mai avrei pensato che sarei a mia volta rimasto così a lungo. Addirittura si fecero scommesse su quanto sarei resistito, a casa!

Da allora ho incontrato persone che sono diventate amiche, altre le ho ahimè perse. È stata una grande avventura che ancora continua. Chissà per quanto.

Avrei fiumi di parole da dedicare, eppure al momento non trovo il bandolo della matassa. Non saprei ordinarle con coerenza, sarà l’emozione. Magari in un prossimo scritto. Intanto, limitiamoci agli auguri! 🙂

Naviga nell'antologia Diario Svedese<< Diario svedese – scritto n.67: addio Santo

Nicola “spidernik84”, si è trasferito nel Settembre 2010 a Stoccolma, in Svezia. In questo blog troverete il resoconto della sua avventura in terra scandinava, un lungo viaggio alla ricerca di un impiego e di nuove opportunità, ricco di avventure inconsuete e testimonianza delle sorprese che un trasferimento all’estero presenta. Ad inizio 2019 lascia temporaneamente la Svezia per un periodo sabbatico nel circuito WWOOF.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: