Svezia

Diario svedese – scritto n.41: risposte dalla multinazionale

L’autore riceve l’attesa risposta.

Ieri ho ricevuto l’attesa risposta in merito alla posizione temporanea di tecnico in TeliaSonera IC. Come prevedibile, la posizione è già stata “filled”, quindi picche per me.

“MA”, c’è un “MA”, il capo tecnico mi annuncia che il mio cv è ancora di loro interesse ed il mio profilo non verrà ignorato vista l’alta compatibilità con la posizione lavorativa. Nelle prossime settimane verrò valutato per il ruolo di tecnico non temporaneo, bensì fisso. “Nessuna garanzia”, mi è stato detto, ma è di fatto l’offerta più interessante che abbia ricevuto da quando sono in Svezia. Oltretutto dello “svedese” non è stata fatta menzione, quindi sarebbe un inizio più che incoraggiante.

Nel frattempo incrocio le dita e studio BGP e IPv6, che è cosa buona e giusta…

Naviga nell'antologia Diario Svedese<< Diario svedese – scritto n.40: un piccolo uomo in visita alla grande aziendaDiario svedese – scritto n.42: Rekryteringsbazar >>

Nicola “spidernik84”, si è trasferito nel Settembre 2010 a Stoccolma, in Svezia. In questo blog troverete il resoconto della sua avventura in terra scandinava, un lungo viaggio alla ricerca di un impiego e di nuove opportunità, ricco di avventure inconsuete e testimonianza delle sorprese che un trasferimento all’estero presenta. Ad inizio 2019 lascia temporaneamente la Svezia per un periodo sabbatico nel circuito WWOOF.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: