Trenitalia ed il concetto di trasparenza

it.png

In ambito commerciale, per trasparenza si intende solitamente la chiarezza con cui un soggetto (tipicamente venditore o fornitore di servizi) illustra ad un altro soggetto (tipicamente acquirente) le caratteristiche del prodotto/servizio in oggetto e le sue eventuali funzionalità.

Qual miglior modo di aprire un post se non con una definizione, come va di moda oggi?

Dopo lungo tacere il ragno si affaccia, dà un’occhiata fugace, constata il sussistere della medesima situazione, con sdegno sputa, irato, per ritirarsi nelle sue stanze mosso da inverecondo fastidio.
Il tutto a seguito dell’ennesimo articolo “AEI”, ad “Alto Effetto Illuminante”. Già s’era messa a nudo la scarsa qualità del servizio ferroviario italico (casomai ve ne fosse necessità, vista la palese fatiscenza), La Repubblica è andata oltre, smascherando i giochetti del grande monopolista dei trasporti ferrati nella dettagliata e scoraggiante inchiesta che vi segnalo.
Il ragno polemizza sempre, sarà predisposto? Sì, son predisposto, perché mi sento preso per il culo, sempre! Cerco di fregarli voltandomi di scatto, ma son più veloci di me e OP!
E infatti sono reduce da una visita di “quindici minuti” da un ortopedico causa sporadici mal di schiena da geek-incollato-alla-sedia. Ordunque, bravo il doc, traumatologo, ortopedico, dio della taumaturgia quanto vuoi; perché, cazzo, mi devo far sfilare NOVANTA EURO per sentirmi dire “il tuo mal di schiena è dovuto ad errata postura, devi far movimento!”. E diamine, fanculo, andavo sul carmine con una battona professionista, pagavo di meno e ne uscivo contento e senza mal di schiena, LO SO!
(che faccio, pigio “edit” e cambio l’ultima riga o confermo? Massì, confermo, è uno sfogo genuino, capiranno…)

[via ecoblog]