Positivity

fonzie.jpgit.png Oggi sono particolarmente positivo: dopo esser riuscito, oltre le più rosee ed ottimistiche aspettative, ad abilitare un dominio di terzo livello senza fumare l’intero dns Aruba scopro che la Cassa Rurale di Capriolo, banca famosa nel circondario, ha ammirevolmente pensato di donare ai suoi soci un delizioso pacco regalo “utile” ed “ecologico”.
Il così battezzato “kit del risparmio energetico” include infatti alcuni oggetti che dovrebbero entrare nelle nostre case per legge.
All’interno del box:

3x lampade a fluorescenza di classe A
3x rompigetto a nido d’ape (dei riduttori di flusso, in sintesi)
1x riduttore di flusso per la doccia

Il tutto si presenta così:

crur1.jpg

Dettagli sulle lampade, made in Germany. Notare il rapporto potenza / luminosità e la longevità rispetto ai classici bulbi a filamento.

crur2.jpg

I riduttori di flusso. Riuscite a notare la trama a nido d’ape? No? Normale, la foto fa pietà…

crur3.jpg

Geniale il claim: “Risparmia anche tu con la tua banca“. Voi del marketing ci sapete fare, ecco perché ce lo mettete semp…ok, ok. Intendevo: di certo non siete stati così fessi da ignorare il trend “ora-ci-si-scopre-tutti-ecologisti” 🙂
Suvvia, faccio solo ironia, non pensiate: l’importante, in questo caso, è il fine 🙂

Intanto, in Germania, una piccola compagnia dal nome a noi già noto è ormai prossima al varo del primo mercantile moderno trainato dal rivoluzionario sistema “ad aquilone”.
La “Beluga Skysails”, 132 metri per 10.000 tonnellate, salperà infatti a Gennaio dal porto di Amburgo trainata da un “kite” montato a prua e controllato elettronicamente, al fine di dimostrare al mondo quanto la Skysails creda nella propria idea.
Le promesse da mantenere sono molte: con venti a favore ed un “kite” di 160 metri quadri sarebbe possibile tagliare i costi di navigazione del 20%; percentuale destinata a salire, visti i crescenti costi dei carburanti.
Il presidente Stephan Wrage ci crede, e tanto. Ha i nostri migliori auguri!

Segue video da Reuters:


Il caso Skysails è l’ennesima dimostrazione di come l’umanità stia pian piano reinventando la ruota, affidandosi finalmente ad una tecnologia che non stupisce poiché complicata e ingestibile, ma poiché semplice e funzionale. L’uomo ora comprende che delle esperienze passate è necessario far tesoro, la storia e le antiche scoperte ci hanno resi grandi, sarebbe da folli perderne memoria.
Il tutto traendo sempre ispirazione dalla natura, come Leonardo insegna 🙂

[fonte Reuters]

Nel frattempo continua la campagna di diffamazione nei confronti di Grillo: anche il neo presidente del TG1 Raiotta ha ben pensato di distorcere la realtà “interpretando” a suo personalissimo modo l’articolo del New York Times di cui ho scritto pochi giorni fa. Secondo il direttore verrebbe annoverato dal Times anche Grillo tra le cause del declino italiano. Siamo tutti a conoscenza di come l’opinione della testata americana in merito al comico sia in realtà diametralmente opposta.

>> Link

Now Listening: Seal – Waiting For You