Mettetevi in mostra

traspvalori.jpg Oggi, mentre mi dirigevo verso il self-service per un devastante pranzo a base di fritto, ho notato un furgone della sicurezza, di quelli marroni e blindatissimi che vediamo spesso transitare sulle nostre strade carichi di banconote.
Stimolato da questo incontro ho tentato senza successo di dar risposta ad un quesito più volte presentatosi nella mia mente: spesso si sente parlare di furti, di rapine, di guardie giurate ammazzate da banditi pronti a tutto pur di svaligiare questi furgoni…alchè mi chiedo: per quale ragione tali furgoni sono facilmente identificabili in un parcheggio, c'è una ragione per cui danno così nell'occhio? Io sono un semplice ragazzo di 22 anni, non ho grande interesse nello svaligiare un furgone blindato, eppure, in mezzo al parcheggio tra almeno 50 autoveicoli, quel “tank” svettava chiaramente senza la minima intenzione di confondersi tra le altre vetture. E' forse questo lo scopo di un mezzo adibito al trasporto del denaro? Forse di essere un faro nella notte?
Mi domando tutt'ora se sia di così arduo concepimento l'idea di caricare milioni di euro su di un catorcio rugginoso che mai nessuno prenderebbe di mira, invece di far scorrazzare dei mezzi tanto blindati da avere l'agilità di un panzer in caso di speronamento, di un colore inconfondibile come il marrone cioccolato e con scritto a caratteri cubitali “Trasporto valori”. Già che ci siamo una bella serigrafia a forma di bersaglio ci starebbe bene.

  • grAz

    Secondo me fanno proprio come dici tu: i milioni di euro li caricano sui catorci rugginosi senza dare nell'occhio. Però se non ci fossero i tank blindati i malviventi finirebbero per pensare “vuoi vedere che i soldini li trasportano in qualche altro modo?”, indagherebbero e mangerebbero la foglia. Al che organizzare un'assalto alla Cinquecento portavalori sarebbe fin troppo facile… Così invece hanno lo “specchietto per allodole” dei portavalori Fidelitas che distoglie l'attenzione dal vero vettore dei milioni di euro… 🙂 che dici, calza? Ciao!