Lavori d’altri tempi

lamplighter.jpg Mi sono imbattuto in un articolo denso di malinconia e ricordi. Si tratta di una breve carrellata di lavori ormai scomparsi e relegati alla memoria delle fotografie in bianco e nero e dei libri di storia moderna.

L’avvento delle tecnologie ha sicuramente contribuito a migliorare le condizioni di lavoro e di vita di molte classi lavoratrici e di noi cittadini, ha tuttavia reso più tenui gli aspetti poetici dei decenni passati.

Probabilmente sono colpito da un entusiasmo romantico è incosciente: accendere fino a trecento lampioni a gas in un’ora, tutte le sere, pioggia, nebbia o neve che fosse, doveva essere davvero una rottura di palle inimmaginabile… per non parlare del “riordinatore di birilli” 😀

L’articolo: The Jobs Of Yesterday: Obsolete Occupations – [NPR]