cattivo gusto

Tra i tanti aspetti che non sopporto del giornalismo moderno figura anche la mania di banalizzare le catastrofi e sfruttarne il potere sensazionalistico per far audience. Stavo leggendo poco fa sul sito ansIa del terremoto in asia: ieri era una semplice notizia, posta sullo stesso grado di importanza della qualificazione dell'italia ai mondiali. Oggi è stata giustamente promossa a “notizia da prima pagina”. Fin qui tutto ok, è una news non da poco, inutile negarlo.
Ciò che mi infastidisce è lo “speciale” che è stato dedicato alla catastrofe: ansa fornisce i links alla “lista dei più grandi terremoti della storia”, alla “scala di intensità dei sismi” e via dicendo.
Mi domando, ma che ca**o me ne frega degli approfondimenti stile scuola media quando son morte quasi quarantamila persone? E' superfluo, non mi interessa, ci son dei bambini che son crepati per lo stato di povertà in cui vivevano e mi andate a far la paginetta informativa per il piacere dei lettori? Permettetemi di dirlo: che schifo.