Biùtiful cauntri

>>> Articolo aggiornato. Vedi fondo post

Come comunica cineblog.it, domani 7 Marzo uscirà nelle sale Biùtiful Cauntri, documentario made in Italy sull’annosa questione rifiuti, nelle ultime settimane oggetto di servizi d’assalto (e già passata di moda).

Consiglio una visione del “trailer”, sufficiente a rendere l’idea della situazione tanto da rendere superfluo qualsivoglia commento.
Le immagini mostrate nel documentario mi riportano alla memoria una recente lettura, “Gomorra” di Saviano, lucida cronaca sul fenomeno mafia, male storico del nostro paese e supremo esecutore nella gestione illecita dei rifiuti pericolosi.

Articolo di cineblog + “trailer”

Reagisco in modo curioso: colto da riso, dunque da pianto, in una inquietante isteria al solo pensiero dei fondi che lo stato italiano ha investito per sostenere in Afghanistan una guerra architettata a tavolino, per giunta contro un terrorismo fantasma, quando il marcio lo si ha fuori dalla porta, e di nome non fa “Al Quaeda”, che non si sa manco come pronunciarlo, ma “Camorra”, “‘Ndrangheta”, “Cosa Nostra”.

Perché?

PS: concerto straordinario, appena mi sarò ripreso pubblicherò del materiale. Scusate, questione di priorità…
Per quanto riguarda la versione inglese dei post…torneranno a breve, a braccetto con la voglia di scriverli 😀

Aggiornamento: Caricate alcune foto del concerto, visibili qui.

  • Parco

    Il solito comunista. Queste guerre sono state indispensabili. Mi risulta che in Iraq ora votino, ci sia una democrazia: prima non sapevano nemmeno cosa volesse dire. E poi dici un terrorismo fantasma? Sei un ipocrita, un falso ipocrita, ti invito a guardarti “Fitna” su Youtube, prima di spararne altre grosse come queste… -.-

  • spidernik84

    Ti firmassi almeno. Dovrei stare a perder tempo a rispondere all’ennesimo troll che mi dà del comunista senza nemmeno conoscermi?
    Ma per favore, passa oltre che ci fai una figura migliore…