News da Bruxelles

sun.jpegit.png Ecoblog, la mia fonte di informazione prediletta sugli argomenti di carattere ambientale, oggi mi delizia con una perla di cui ero assolutamente all’oscuro: si è infatti recato ieri al parlamento europeo il mattatore Beppe Grillo, accompagnato dal competente Luca Mercalli, meteorologo professionista.
Tema della giornata la sempre più “scottante” (perdonatemi il gioco di parole) questione “mutamenti climatici”. Ecoblog era presente a Bruxelles per filmare l’intervento di Mercalli.
Leggi tutto “News da Bruxelles”

Guide (finally)!

alba.jpg gb.png Ladies and gentlemen, the day has finally come: i’m proudly announcing the oh-so-longly-awaited release of the first part of my little guide on domestic energy efficiency. The first part is focusing on remedies and solutions immediately appliable whitout heavy investments; the second part, to be released later (hope in less than five months this time 😉 ) will be dealing with a far more challenging task: the construction of an energy efficient house.
For the launch of my guide i made use of the ever growing Google platform, this time relying on Google Docs, forseeing and eventual multi-user collaboration on this guide.
To get the guide, hit the following link or the badge on the right side of the blog.
I should point out that this guide is in italian only, at this time. A good way to start praticing 😀

Ah, i’m glad to admit that my opinion concerning the results of the G8 was somehow excessively negative: in fact, in the end the United States agreed to “consider seriously” a European plan to combat global warming by cutting in half worldwide greenhouse gas emissions by 2050. Although this decision sounds more like a compromise to calm down the public opinion instead of a firm stand, its however to be considered a discrete success.

Regards 🙂

Now playing: Heroes – David Bowie

Leggi tutto “Guide (finally)!”

Gli intoccabili

pinocchio.jpegOrrore, disgusto, vomito: questi, in sintesi, gli unici sentimenti che la politica italiana è al giorno d’oggi in grado di stimolare. Un gioco perverso, un sistema marcio fino al midollo, capace di drenare soldi a fiumi a vantaggio di una casta di eletti sempre più ampia e avida di privilegi, rimborsi, vantaggi e indennità che il ridicolo non lo sfiorano, lo trapassano più volte. E’ il mondo della politica, fatto di visi adiposi e impomatati, di strette di mano, di applausi, flash e sorrisi di cortesia; un paese dei balocchi dove asino non diventa chi si diverte sulla giostra tra luci colorate e coriandoli, ma chi sta a guardare fuori dai cancelli mentre subisce un’interminabile sodomia; l’universo in cui il dovere viene dopo il piacere. Forse.
I giornalisti Stella e Rizzo, con il libro “La Casta“, aprono il vaso di Pandora del sistema politico italiano, in realtà già aperto nell’era Tangentopoli, il cui contenuto è ancora in grado di indignare e disgustare. Forse l’indignazione non basta, è ora di agire.

[via Booksblog.it]

Ah, intanto, in quel di Heiligedamm, i “grandi”(ma smettiamola) del G8 parlano e banchettano. Tema principale del ritrovo tra amici l’emergenza climatica. Si direbbe che qualcuno su ai piani alti abbia finalmente preso coscienza del problema. C’è solo un piccolo disguido: un disguido da nove milioni di chilometri quadrati d’estensione e quasi trecento milioni d’abitanti, gli USA. In risposta alle pressioni di quella santa donna che è la Merkele, il buon buffone texano ha subito spento gli entusiasmi. Bush Jr. ha infatti negato fermamente la presenza, nel rapporto ufficiale sul clima, di limiti e tagli sulle emissioni inquinanti. Avremmo, in tal caso, un rapporto che vale quanto una pila di carta straccia.

Attendiamo news più confortanti, non vorrei si dovesse attendere fino al prossimo giro.

[via Ansa.it]

PS2: guida pressoché ultimata…pubblicherò a giorni, spero per fine settimana. Che il cielo mi fulmini se non lo far…*ZZZOTT*