Guida al risparmio di carburante

risparmio.jpg
gb.pngAn updated version of this guide is available here
it.pngLa versione aggiornata della guida è consultabile qui

La vita dell’automobilista si è resa, negli ultimi anni, sempre più ardua: l’”homo automobilisticus” si è trovato costretto a destreggiarsi tra prezzi dei carburanti in crescita, traffico aumentato a dismisura, limiti di velocità impossibili da rispettare e insidie di ogni tipo.
Io, per quanto rispettoso dell’ambiente, mi trovo tutt’ora obbligato ad utilizzare l’automobile per spostamenti a lungo raggio, ergo la necessità di giungere ad un compromesso.
Nell’attesa di vendere la mia auto a benzina dal motore non certo parsimonioso ho tentato di raccogliere sui newsgroups e per la rete diversi escamotages al fine di rendere l’esperienza automobilistica il più economica e rilassante possibile.
Ho redatto una serie di piccoli trucchi, spero possano esservi utili. Una regola importante prima di iniziare: la sicurezza vostra e del prossimo, per quanto il rispetto ambientale possa essere importante e sacrosanto, vale sempre di più di un centesimo di euro risparmiato in benzina. Pertanto, in caso di pericolo, le regole seguenti dovranno lasciar spazio al buon senso: un centesimo risparmiato non vale una vita.
Leggi tutto “Guida al risparmio di carburante”

Chiunque vinca, noi perdiamo…

Il mio scoramento per la situazione della politica italiana è ancora forte, e non accenna a diminuire. I seggi sono ormai aperti, il destino dell'italia verrà deciso: Riuscirà la destra a redimersi e a deviare la rotta intrapresa dalla nazione, salvandola da un sempre più inevitabile crollo socio-economico? Sarà in grado la sinistra di concretizzare i suoi progetti e fare dell'Italia un stato realmente vivo, in crescita e nuovamente competitivo?
Il mio pessimismo torna a farsi vivo, ridestato da un sonno che durava mesi. Spinto da questo disfattismo ho realizzato un'immagine esplicativa di come penso andranno le cose:

avp.jpg

Parentesi tecnologico-informatica

In questi giorni ero in vena di upgrades: aggiornata con successo la mia Ubuntu Breezy a Dapper Drake flight 5 ho ben pensato di testare un nuovo programmino, Listen, validissima alternativa ad Amarok, uno dei migliori player / organizer di file audio su Linux.
La differenza tra i due players consiste prevalentemente nell'ambiente nativo in cui vengono eseguiti: Amarok sfrutta le Qt ed è perfettamente integrato in Kde, Listen è programmato in GTK, pertanto si sposa a meraviglia con Gnome.
L'ultima versione, oltre ad essere molto stabile e nettamente più veloce della precedente, offre delle chicche degne di nota: ad esempio, a seconda dei files da voi eseguiti, Listen provvederà a gestire dinamicamente la vostra playlist, accodando files dello stesso genere basandosi sulle statistiche di ascolto prelevate via web dal sito “LastFm”, fonte di riferimento per i musicofili.
Garantiti il supporto agli iPod, l'interfacciamento alla Wikipedia per le biografie degli artisti, il download automatico delle Lyrics e delle Album Cover, etc.

Da provare. Il link al sito: http://listengnome.free.fr/

Rigetto da campagna elettorale…

vomito.jpg Scusate, non so resistere alla tentazione di esprimere tutto il mio sdegno e di condividere con voi il senso di disgusto che sto provando in questi giorni di fronte al trionfo della menzogna.
Ovunque, su ogni medium, ad ogni angolo dell'italia e ad ogni passo siamo bombardati da messaggi subliminali, obbligati ad ascoltare stronzate a nastro, costretti a vedere manifesti ed effigi recanti queste facce di mer** che da sempre decidono le sorti della nazione con la stessa serietà di un bambino brufoloso che gioca a Monopoli.
Provo un rigetto infinito per questi ambasciatori dell'inganno, pronti a comparire forti di tutta la loro lecchinaggine solo quando devono guadagnare voti per mantenere il loro status di ricchi bastardi pagati dal popolo…la stessa falsità intrinseca della campagna elettorale mi dà il voltastomaco: “15 giorni per guadagnare il mio voto” gli uni, “15 giorni per rinnovare la vostra fiducia verso di noi” gli altri. Cosa? Ma scherziamo? Ai primi dico di andare a farsi fottere, per non esser stati in grado di convincermi a votarli, presi più a sputtanare il governo che a dimostrare con i fatti di avere idee migliori, i secondi li invito parimenti ad andare a fanculo, perchè la campagna elettorale ve la siete fatta nei vostri 5 anni di governo, ed è oltremodo ridicolo che vi riduciate a dare il meglio di voi solo quando siete con l'acqua alla gola!!!
Per conto mio siete tutti degli incapaci, fatti della stessa pasta e sporchi nell'anima. So che non servirà a nulla, ma sappiate che la battaglia x portare al governo gente con i controcogl***i non smetteremo mai di combatterla…nell'attesa vi raccomando di andare a dar via il cu**, visto che è la parte del vostro corpo di cui fate il più sapiente uso, in ogni senso, direzione e angolazione.

Mai più che in questo periodo è sintomatica la tagline del film “Alien versus Predator”: “Chiunque vinca, noi perdiamo“.